«Aladdin», in arrivo il sequel Disney

Dopo il boom del live-action diretto da Guy Ritchie, in grado di incassare 1,050,693,953 dollari in tutto il mondo, la Disney sta lavorando ad un sequel di Aladdin. A darne notizia Variety.

Aladdin

Leggi anche:
Frozen II, uno dei sequel Disney più riusciti

Le fonti parlano di una pellicola in fase di sviluppo, ma dopo aver trascorso gli ultimi sei mesi a capire quale direzione far prendere al film, i produttori sembrerebbero aver trovato la strada. Dan Lin e Jonathan Eirich, che hanno prodotto il film del 2019, torneranno in cabina produttiva, con Ryan Halprin produttore esecutivo. Al momento non è chiaro se il regista Guy Ritchie tornerà dietro la macchina da presa. I produttori si augurano di poter confermare Will Smith, Mena Massoud e Naomi Scott, ma non ci sarà nessuna offerta ufficiale al cast fino a quando una sceneggiatura non sarà pronta.

Il film non sarà destinato al servizio di streaming Disney+, ma uscirà al cinema. È chiaro che dopo aver sviluppato in live-action tutto quello che si era già visto nel classico animato, un eventuale sequel dovrà per forza di cose prendere strade inedite, anche se il film del 1992 ebbe due seguiti direct-to-video, Il ritorno di Jafar (1994) e Aladdin e il re dei ladri (1996). Pare, tuttavia, che la Disney non abbia intenzione di rifarsi a questi due sequel animati

Seguici su NPC Magazine