fbpx
documentari viaggi

3 documentari e 3 docu-serie per viaggiare senza muoversi da casa

6 proposte per continuare a viaggiare

//
5 minuti di lettura

Anche agosto è arrivato, e con lui le lunghe file in autostrada, le famiglie da spiaggia e l’immancabile tormentone estivo. Quest’anno, però, viaggiare è diventato complesso. Tra restrizioni e quarantene, il grande e piccolo schermo si innalza a soluzione per esplorare terre lontane senza muoversi da casa. Ecco dunque la nostra selezione di documentari e docu-serie per esplorare il mondo. Una lista dedicata anche a chi in vacanza ci vorrebbe andare, ma deve attendere ancora qualche settimana per le meritate ferie.

Salgado – il sale della terra (2014)

Disponibile a pagamento su Prime Video.

In questo documentario diretto da Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado si ripercorre la vita del celebre fotografo Sebastião Salgado dalla sua formazione e dal primo avvicinamento alla fotografia fino ai suoi progetti più conosciuti. Seguendo i suoi viaggi la narrazione porta in diversi continenti, dall’America del Sud all’Africa, toccando tematiche urgenti e attuali come le migrazioni, le condizioni di sfruttamento dei lavoratori e il deterioramento delle condizioni climatiche e ambientali.

Cuba and the cameraman (2017)

Il documentario è disponibile su Netflix.

Il documentario perfetto per chi vuole vivere l’unicità dell’atmosfera cubana senza tralasciare il risvolto politico e sociale della vita sull’isola caraibica. Il film è un’immersione completa nella storia cubana degli ultimi decenni raccontata dal regista Jon Alpert che a partire dagli anni ’70 ha viaggiato assiduamente verso l’isola, assistendo alle sue profondissime metamorfosi. Durante i suoi viaggi Jon Alpert visita i suoi amici cubani, riprendendo e testimoniando i cambiamenti nella loro vita quotidiana.

Our blood is wine (2018)

Il documentario, diretto da Emily Railsback, è disponibile su Prime Video.

Un viaggio attraverso i vitigni della Georgia, un paese che si racconta con le parole dei suoi produttori e viticoltori, ripercorrendo una storia antica fatta di tradizioni interrotte. Le millenarie tecniche tramandate di generazione in generazione che il regime sovietico aveva cercato di annullare tornano alla luce con forza e vengono mostrate con orgoglio da molti esperti viticoltori georgiani che ospitano e dialogano con il sommelier statunitense Jeremy Quinn.

The Grand Tour (2017-2020)

Disponibile su Prime video

Quattro stagioni di escursioni, avventure e motori vissute e raccontate dai tre conduttori inglesi Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond. Le automobili e i diversi luoghi in cui correranno sono protagonisti di questa docu-serie che avanza a colpi di battute, ironia e battibecchi tra i tre amici.

Dark Tourist (2018)

La serie è disponibile su Netflix.

Per chi vuole viaggiare provando il brivido del macabro, Dark Tourist è la docu-serie ideale. Il giornalista neozelandese David Farrier nell’arco di otto episodi esplora quasi tutti i continenti alla ricerca di rituali insoliti legati alla morte, a crimini o a fantasmi del passato. Sconsigliata la visione alle persone facilmente impressionabili.

Chef’s table (2015-2019)

Chef’s table è una docu-serie disponibile su Netflix.

Nel corso di sei stagioni vengono intervistati e seguiti gli e le chef più conosciuti e apprezzati nel mondo della cucina gourmet e stellata. Ogni chef mostra i propri piatti, spiegando la poetica e l’ispirazione che animano il suo modo di cucinare.

Risulta chiaro in ogni episodio che l’eccellenza culinaria ha origine da una profonda passione, dal luogo in cui si è cresciuti, dai sapori e dagli odori di casa, dall’ambiente e dalla natura in cui si è immersi. Ogni episodio porta l’osservatore in una città, un paese e un continente diverso esaltandone i colori, i sapori e gli odori, facendo venire voglia di imbarcarsi sul primo aereo e assaggiare le specialità di terre lontane.


Seguici su Instagram, Facebook, Telegram e Twitter per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci iscrivendoti al FR Club o con una donazione.

Chiara Passoni

Nata e cresciuta a Milano, laureata in lettere ed editoria, appassionata e lavoratrice del cinema. Trovo nel documentario in tutte le sue forme e modalità il mezzo ideale per rappresentare, conoscere e riflettere sulla realtà.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.