fbpx
lazio-cinema-guide-repubblica-magnani

Lazio e il Cinema, la nuova Guida di Repubblica con interviste a Bellocchio e Coppola

4 minuti di lettura

La prossima Guida di Repubblica si titolerà Lazio e il Cinema– storie, luoghi, star, sarà disponibile in edicola al prezzo di 12,00 euro (più il prezzo del quotidiano) e online sul sito: ilmioabbonamento.it a partire da martedì 27 settembre e subito dopo è possibile trovarlo in libreria e online su Amazon e Ibs. Un tema che pone al centro la settima arte e il suo rapporto con la Regione al di là dei consueti confini romani. Un numero che attira gli appassionati con interviste a personaggi di spessore e contenuti per riscoprire storie, luoghi e star tra Lazio e Cinema.

Di che cosa si tratta? vediamolo più nel dettaglio

La nuova Guida di Repubblica Lazio e il Cinema è il volume che conduce i lettori sui luoghi dei set alla scoperta di inedite occasioni turismo esperienziale. Un prezioso articolo di Vincenzo Mollica apre il volume, tra ricordi felliniani e la proposta di un museo a cielo aperto dedicato ai volti simbolo del cinema laziale:

“Ci sono delle facce di attori- scrive Mollica– che rappresentano Roma come un monumento. La faccia di Alberto Sordi, se fosse riprodotta con gli stessi volumi del Colosseo e posizionata dall’altra parte dei Fori Imperiali, sarebbe più che un monumento, sarebbe un simbolo. Come lo sarebbe la faccia di Anna Magnani, posta nelle strade di Roma. Potrebbe essere un museo a cielo aperto tra i viali di Villa Borghese, con i volti di questi grandi attori, sarebbe fantastico, partendo proprio dalla piazza già intitolata a Federico Fellini, sotto Porta Pinciana”.

A seguire, la sezione dedicata a ogni provincia della Regione è introdotta da un racconto inedito a firma di un nome di punta della letteratura italiana, ispirato al tema della settima arte.

Ogni capitolo è poi arricchito dalle interviste a testimonial d’eccezione, tra ricordi, aneddoti e luoghi del cuore legati a quel territorio; tra cui Vittorio Storaro, Natalie Portman, Francis Ford Coppola. Oppure gli scorci ciociari di Christian de Sica e di Luca Manfredi. Inoltre, per ogni territorio, le Passeggiate nel cinema conducono i lettori tra i set più suggestivi di ieri e di oggi, dai Castelli Romani alla faggeta dei Monti Cimini, dalla città di Rieti all’isola di Ponza, fino a inoltrarsi con 8 itinerari tra i rioni e i quartieri di Roma, dalla Garbatella all’Eur, da Campo Marzio a Monti, dal Flaminio all’Esquilino e al Pigneto, per arrivare poi al focus sulla Festa del Cinema di Roma.

Cinecittà e i maestri del cinema è il capitolo che esplora il rapporto della “fabbrica dei sogni” di via Tuscolana e la città, attraverso articoli di approfondimento – tra cui due focus a cura di Laura Delli Colli– e le interviste ai grandi artigiani del cinema, tra premi Oscar e nomi di fama mondiale, da Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo a Vittorio Storaro.

A chiudere il volume, la sezione Ricette del Cinema: un intero e ricco menù, dagli antipasti ai dolci, che parla di cucina tradizionale e di cinema. Qui, infatti, 18 piatti apparsi in film iconici. Come, ad esempio, la mozzarella in carrozza protagonista di una scena del film Ladri di Biciclette, la cacio e pepe di Roma di Fellini.


Seguici su Instagram, Tik Tok, Facebook e Telegram per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[streamweasels layout="status" channels="npcmagazine" game="" team="" ]