fbpx
loki

Loki: il quinto episodio si avvicina alle rivelazioni finali

-1 al finale di Loki

5 minuti di lettura

Con questo penultimo episodio, Loki si avvicina alla conclusione, regalandoci molta azione e molte divertenti sorprese, e probabilmente il miglior episodio della serie fino ad ora. Se l’episodio precedente infatti era troppo condensato, questo invece risulta ben ritmato e strutturato, grazie anche alle guest star e ai loro interessanti ruoli, introdotti nella scena post-credits di The Nexus Event. Inoltre ci avviciniamo finalmente a capire chi sia il villain dietro al TVA.

Fan service e easter eggs

loki

La parte più interessante dell’episodio è sicuramente la presenza dei tanti Loki Varianti, tra cui spiccano Richard E. Grant nel ruolo del Loki Classico (con tanto di costume fedelissimo ai fumetti) e un Loki Alligatore creato in CGI, che ruba inevitabilmente la scena. Sono presenti poi un Loki ragazzino e un Loki spaccone, intepretati rispettivamente da Jack Veal e DeObia Oparei. Le interazioni tra i Loki sono ovviamente divertenti e curiose, anche se non molto funzionali alla trama dell’episodio, e sembrano l’ennesimo fan service un po’ blando della Marvel (anche la presenza del Loki Presidente visto nei trailer e altamente anticipato, alla fine si rivela essere solo una parentesi comica).

A proposito di fan service, l’episodio è pieno zeppo di easter eggs che renderanno felici come una pasqua i lettori di fumetti, a partire dal titolo dell’episodio Journey into Mystery, che è anche il titolo della testata storica che ospitava le storie a fumetti di Thor & co.. Solo per citarne un paio, nella desolazione della New York post-apocalittica protagonista dell’episodio si possono scorgere il Thanos-Copter (diventato un meme, ma introdotto in una storia di Spidey Super Stories #39 del 1979), e Throg, meglio conosciuto come Frog Thor, ovvero una rana degna del martello e del titolo di Thor, e personaggio molto amato nei fumetti.

Nonostante il surplus di strizzate d’occhio e riferimenti, questi non tolgono in realtà valore all’episodio complessivo, poiché in realtà la trama procede ad un ritmo giusto. Il nostro Loki e Mobius sono sopravvissuti, e Sylvie, dopo un confronto con Ravonna, li raggiunge nel Vuoto, una dimensione che sembra esistere al di fuori dello spazio-tempo, e dove vengono mandate tutte le Varianti che vengono “cancellate”. I nostri eroi apprendono di Alioth, un’entità che consuma mortalmente tutte le Varianti che trova davanti a sé, e sperano che, una volta sconfitto, potranno finalmente raggiungere la mente che sta dietro ai segreti del TVA e di tutte le loro disavventure.

Speculazioni e anticipazioni

A proposito del big bad, si potrebbe già intuire che il vero villain di Loki sia un personaggio abbastanza conosciuto, uno che nei fumetti ha dato molte volte del filo da torcere ad eroi come gli Avengers. Vista la tematica temporale della serie, la presenza di personaggi come Alioth e Ravonna Renslayer (nota anche come Ravonna the Terminatrix nei fumetti), e il fatto che Jonathan Majors interpreterà il villain in Ant-Man and the Wasp: Quantumania, tutto porterebbe a pensare a nientedimeno che a Kang il Conquistatore.

Kang è un despota temporale che viaggia tra le diverse epoche e su altri pianeti, e possiede diverse abilità, tutte legate alla manipolazione del tempo a suo vantaggio. Nel settembre dell’anno scorso è stato annunciato che Kang sarà il villain principale del terzo film di Ant-Man, giusto in tempo per le ultime riprese aggiuntive di Loki, svoltesi tra settembre e dicembre ai Pinewood Studios di Atlanta. Inoltre Ravonna e Alioth sono personaggi molto legati a Kang in diverse storie a fumetti.

Inoltre, questo episodio sembra darci la conferma definitiva di alcune speculazioni, ovvero che Sylvie coprirà effettivamente il ruolo di Incantatrice nel MCU, una delle nemiche più celebri di Thor nei fumetti. Sylvie sembra essere un amalgama di personaggi come Lady Loki e Sylvie Lushton, personaggi dei fumetti legati comunque alla famiglia fumettistica di Thor e Loki. Ormai manca poco alla fine, e mercoledì prossimo scopriremo finalmente chi è dietro alle disavventure dei nostri (anti)eroi Marvelliani. Nell’attesa, il primo film della nuova era del MCU post-Endgame, Black Widow, è finalmente uscito nelle sale.


Seguici su Instagram, Facebook, Telegram e Twitter per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci iscrivendoti al FR Club o con una donazione.

Guglielmo Scialpi

Nato a Roma, studia attualmente al DAMS di Padova.
Vive in un mondo fatto di film, libri e fumetti, e da sempre assimila tutto quello che riesce da questi meravigliosi media.
Apprezza l'MCU e anche Martin Scorsese.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.