fbpx
Oscar 2021 Nomadland

Nomadland miglior film, poi Hopkins e McDormand: i vincitori agli Oscar 2021

Italia a mani vuote e poche sorprese.

/
6 minuti di lettura

È Nomadland il miglior film degli Oscar 2021. Chloé Zhao trionfa anche come miglior regista dopo una lunga corsa di festival, inaugurata a Venezia77, dove vinse il Leone D’oro. Una vittoria anche per la sua attrice protagonista, Frances McDormand, che nel corso dellla serata ha conquistato il suo terzo premio Oscar nella categoria.

Miglior attore va invece all’intenso Anthony Hopkins di The Father, accompagnato dalle polemiche di chi sperava veder trionfare Chadwick Boseman, venito a mancare per un cancro nell’estate del 2020.

Poche sorprese dunque agli Oscar 2021. Italia a mani vuote dopo le speranze riposte nella canzone Io sì di Laura Pausini, a cui l’Academy ha preferito Fight for You di Judas and the Black Messiah. Ma Rainey’s Black Bottom ha invece trionfato sul Pinocchio di Matteo Garrone per il miglior trucco e per i migliori costumi.

I primi premi Oscar in tempi di pandemia si chiudono dunque senza sbavature. Adattatesi alla difficile situazione, con uno slittamento dell’evento di ben due mesi e un pubblico ridotto al minimo indispensabile, gli Oscar 2021 mantengono una parvenza di normalità premiando un cinema che da un anno vive senza sale.

Ma nelle parole di Frances McDormand un invito urgente:

“Per favore guardate il film sullo schermo più grande possibile e portate tutti quelli che conoscete in sala a vedere tutti i film premiati quest’anno”

Chi ha vinto agli Oscar 2021

Miglior film
Nomadland

“The Father”
“Judas and the Black Messiah”
Mank
Ma Rainey’s Black Bottom
“Minari”
“Promising Young Woman”
Sound of Metal
The Trial of the Chicago 7

Miglior attrice
Frances McDormand, Nomadland

Viola Davis, “Ma Rainey’s Black Bottom”
Andra Day, “The United States vs. Billie Holiday”
Vanessa Kirby, “Pieces of a Woman”
Carey Mulligan, “Promising Young Woman”

Miglior attore
Anthony Hopkins, The Father

Riz Ahmed, “Sound of Metal”
Chadwick Boseman, “Ma Rainey’s Black Bottom”
Gary Oldman, “Mank”
Steven Yeun, “Minari”

Miglior regia
Chloe Zhao, Nomadland

Lee Isaac Chung, “Minari”
Emerald Fennell, “Promising Young Woman”
David Fincher, “Mank”
Thomas Vinterberg, “Another Round”

Miglior attore non protagonista
Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah

Sacha Baron Cohen, “The Trial of the Chicago 7”
Daniel Kaluuya, “Judas and the Black Messiah”
Leslie Odom Jr., “One Night in Miami
Paul Raci, “Sound of Metal”
LaKeith Stanfield, “Judas and the Black Messiah”

Miglior attrice non protagonista
Yuh-Jung Youn, Minari

Maria Bakalova, “Borat Subsequent Movie film”
Glenn Close, “Elegia americana
Olivia Colman, “The Father”
Amanda Seyfried, “Mank”

Miglior film internazionale
Another Round

“Better Days”
“Collective”
“The Man Who Sold His Skin”
Quo Vadis, Aida?

Miglior sceneggiatura non originale
The Father

”Borat Subsequent Moviefilm”
“Nomadland”
“One Night in Miami”
La tigre bianca

Miglior sceneggiatura originale
Promising Young Woman

”Judas and the Black Messiah”
“Minari”
“Sound of Metal”
“The Trial of the Chicago 7″

Miglior film d’animazione
Soul

Onward
“Over the Moon”
“A Shaun the Sheep Movie: Farmageddon”
“Wolfwalkers”

Miglior documentario
My Octopus Teacher

”Collective”
“Crip Camp”
“The Mole Agent”
“Time”

Miglior cortometraggio documentario
Colette

“A Concerto is a Conversation”
“Do Not Split”
“Hunger Ward”
“A Love Song For Latasha”

Miglior cortometraggio d’animazione
If Anything Happens I Love You

”Burrow”
“Genius Loci”
“Opera”
“Yes People”

Miglior cortometraggio
Two Distant Strangers

”Feeling Through”
“The Letter Room”
“The Present”
“White Eye”

Miglior montaggio
Sound of Metal

”The Father”
“Nomadland”
“Promising Young Woman”
“The Trial of the Chicago 7″

Miglior fotografia
Mank

”Judas and the Black Messiah”
“News of the World”
“Nomadland”
“The Trial of the Chicago 7″

Miglior canzone originale
Fight for You, da Judas and the Black Messiah

”Husavik (My Hometown),” “Eurovision Song Contest: The Story of Fire Saga”
“Io Sì (Seen),” “The Life Ahead
“Speak Now,” “One Night in Miami”
“Hear My Voice,” “The Trial of the Chicago 7”

Migliori effetti speciali
Tenet

”Love and Monsters”
“The Midnight Sky”
“Mulan”
“The One and Only Ivan”

Miglior scenografia
Mank

”The Father”
“Ma Rainey’s Black Bottom”
“News of the World”
“Tenet”

Miglior trucco
Ma Rainey’s Black Bottom

”Emma”
Elegia americana
“Mank”
“Pinocchio”

Migliori costumi
Ma Rainey’s Black Bottom

”Emma”
“Mank”
“Mulan”
“Pinocchio”

Miglior montaggio sonoro
Sound of Metal

”Greyhound”
“Mank”
“News of the World”
“Soul”

Miglior colonna sonora
Soul

Da 5 Bloods”
“Mank”
“Minari”
“News of the World”


Seguici su Instagram, Facebook, Telegram e Twitter per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci iscrivendoti al FR Club o con una donazione.

Redazione NPC

NPC - Nuovo Progetto Cinema

Film e Serie TV come non li hai mai letti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.