fbpx
Sogni di Grande Nord NPC Magazine

Sogni di Grande Nord, il viaggio di Paolo Cognetti è su Sky

3 minuti di lettura

L’emozionante viaggio dello scrittore Paolo Cognetti dalle Alpi all’Alaska è in streaming e On Demand su Now e Sky Nature dal 21 agosto alle 21:15.

Il vincitore del Premio Strega 2017 con Le otto montagne ha venduto oltre un milione di copie in tutto il mondo, conquistando il cuore di moltissimi lettori. Adesso Paolo Cognetti ha deciso di intraprendere un viaggio dalle Alpi all’Alaska alla scoperta dei luoghi amati dagli scrittori che lo hanno ispirato e godendo della selvaggia e incontraminata bellezza della natura.

Paolo Cognetti, Sogni di Grande Nord

Sogni di Grande Nord NPC Magazine

La vita a volte è incredibile, dopo lunghissimi giri ti porta al centro esatto della tua storia

Esprime così Cognetti la sua meraviglia, dopo la vittoria dello Strega 2017. Il viaggio che ne è derivato, adesso, diventa un resoconto dettagliato disponibile su Now e Sky Nature.

Presentato in concorso alla 69esima edizione del Trento Film Festival – la più importante rassegna internazionale di cinema e culture di montagna – il documentario è diretto da Dario Acocella (O Paìs do Futebol, L’Aquila, 03:32 – La generazione dimenticata) e scritto dallo stesso Paolo Cognetti con Dario Acocella e Francesco Favale.

Sogni di Grande Nord: trama

In compagnia dell’amico Nicola Magrin, viaggiatore e illustratore, Paolo Cognetti sale su un aereo a Milano, atterra a Vancouver, affitta un camper e parte per un viaggio indimenticabile. Direzione Alaska. È un’immersione nella natura, per ricucire un rapporto lungo millenni che l’uomo ha ormai inquinato, ma è anche un’immersione nell’anima di Paolo che, attraverso le immagini girate e le parole dette a Nicola, riscopre se stesso come uomo e come scrittore. Calpesta luoghi in cui risuona ancora l’eco della grande letteratura americana: la tomba di Raymond Carver, il Klondike di Jack London, i laghi pescosi di Ernest Hemingway, la natura selvaggia di Thoreau. È tra gli ultimi a raggiungere il Magic Bus di Into the Wild, rimosso pochi mesi fa dal Parco Nazionale di Denali, dopo aver custodito, per oltre 60 anni, il ricordo di Chris McCandless. Paolo eredita quel ricordo e, attraverso la sua avventura, torna a farlo respirare.


Seguici su InstagramTikTokFacebook e Telegram per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club

Classe 1996. Siciliana trapiantata a Roma, mi sono innamorata dei libri e delle storie narrate da bambina. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione, ho intrapreso il mio viaggio all'interno del mondo dell'editoria.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[streamweasels layout="status" channels="npcmagazine" game="" team="" ]