fbpx
The Boys stagione 3

The Boys: dove eravamo rimasti, il riassunto

7 minuti di lettura

È ufficialmente cominciato il conto alla rovescia per l’attesissima terza stagione di The Boys, la serie tv lanciata nel 2019 e che vede protagonisti i supereroi più scorretti della storia. Dopo l’hype cresciuto con la diffusione dell’ultimo poster e dei nuovi materiali promozionali, i fan non vedono l’ora di scoprire cosa succederà in questa nuova stagione.

Prime Video ha distribuito la prima stagione a partire dal 26 luglio 2019, mentre la seconda è cominciata il 4 settembre 2020 con i primi tre episodi, successivamente degli ultimi quattro ne è stato rilasciato uno a settimana. Anche la terza stagione uscirà con i primi tre episodi.

Ma dove eravamo rimasti? ecco il riassunto delle puntate precedenti.

The Boys – Prima stagione: come è iniziato tutto

I supereroi salvano il pianeta. I supereroi sono buoni e gentili. Come non ammirare i supereroi? Peccato che non sia tutto oro quel che luccica e questo la Vought American lo sa benissimo dal momento che è la multinazionale che si occupa di nascondere i vizi più o meno grandi dei suoi affiliati. In un’epoca in cui i paladini della giustizia sono delle vere e proprie star, sfruttarli per trarne quanto più profitto possibile è lo scopo ultimo della multinazionale, che non esita, infatti, a inserirli anche in operazioni di marketing.

I più importanti di questi Influencer con i super poteri sono i Sette, il cui leader è Patriota (Antony Starr) – l’eroe per eccellenza. Al ritiro di uno di loro – l’eroe Fiaccola – è indetto un concorso per trovarne il sostituto: ad aggiudicarsi la vittoria è la ragazza della porta accanto, Annie January (Erin Moriarty). Peccato che entrare nel gruppo dei Sette per la ragazza significa anche scoprirne i lati oscuri.

“Da grandi poteri derivano grandi responsabilità” disse un uomo molto saggio, sfortunatamente per i Sette questo detto non vale e lo sa molto bene Hughie (Jack Quaid), quando la sua ragazza, Robin, viene travolta dall’uomo più veloce del mondo e membro dei Sette A-Train (Jessie Usher). È così che il ragazzo è spinto dal desiderio di vendicarsi e viene avvicinato dall’ex agente della CIA Billy Butcher (Karl Urban). Insieme, i due riformano la squadra di ex agenti con lo scopo di punire i Supereroi per i loro crimini.

Inizia perciò lo scontro fra i Super e i Boys.

The Boys – Seconda stagione: The Big Ride

La prima stagione si conclude con i Boys che riescono a fuggire e con Butcher che entra nella casa di Stilwell (Elisabeth Shue), legandola ad una sedia e aspettando Patriota con l’obiettivo di uccidere tutti e due. Ma il Super ha altri piani e stravolge tutto uccidendo lui stesso la donna.

Per aggiungere suspense alla suspense, Patriota ha scoperto che la moglie di Butcher, Becca, è ancora viva ed è la madre di suo figlio Ryan – verità nascosta dalla stessa Vought. Per questo il supereroe salva Butcher dall’esplosione e gli rivela tutto quanto.

La scoppiettante seconda stagione si conclude con la resa dei conti fra i Boys e la Vought International. Butcher cerca di salvare Ryan e la moglie – che viene uccisa per sbaglio dal figlio Ryan -, mentre Hughie e Annie riescono, aiutati da A-Train che vuole tornare nei Sette, a divulgare i segreti del passato nazista di Stormfront.

I Boys, scagionati da tutte le accuse, cominciano una nuova vita. Patriota, invece, è costretto a cedere ai ricatti di Maeve (Dominique McElligott) che lo minaccia di rendere pubblico un video di lui molto compromettente. La seconda stagione di The Boys si chiude con l’ultimo colpo di scena. Hughie trova lavoro alle dipendenze della governatrice Neuman che si scopre essere una Super. È lei che fa esplodere le teste con la forza psichica presentandosi come nuovo villain nella terza stagione.

The Boys – Terza stagione: cosa aspettarsi

L’attrice Erin Moriarty ha fatto trapelare qualche anticipazione relativa al rapporto fra Starlight e Homelander.

Starlight adesso sta cercando di fare ciò che aveva già provato a realizzare, capire quanto di buono può fare nella sua posizione, quanto può cambiare le cose da insider nella Vought, questa società immensamente corrotta e malvagia

Ovviamente, l’ostacolo è rappresentato da Homelander (Anthony Starr): «Homelander è estremamente insicuro, e un vero psicopatico agli occhi di Starlight. Sta degenerando nella sua psicosi, come abbiamo visto anche nel trailer della terza stagione. Per qualcuno di così ossessionato dal potere, per qualcuno di così insicuro, ogni accenno di aumento di potere da parte di Starlight sarà vista come una minaccia da lui. E ancora, il suo attuale stato mentale lo rende ancora più pericoloso» ha precisato Moriarty. Una bomba ad orologeria Homelander, lunatico e ammazza-persone. La domanda “quando accadrà” terrà viva l’adrenalina durante la stagione.

I primi tre episodi sono disponibili su Amazon Prime Video dal 3 giugno, mentre i restanti episodi usciranno ogni venerdì fino all’8 luglio. Non resta che aspettare e vedere cosa ci riserva la terza stagione.


Seguici su InstagramTikTokFacebook e Telegram per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club

Classe 1996. Siciliana trapiantata a Roma, mi sono innamorata dei libri e delle storie narrate da bambina. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione, ho intrapreso il mio viaggio all'interno del mondo dell'editoria.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[streamweasels layout="status" channels="npcmagazine" game="" team="" ]