fbpx
vertigo-film-fest-npcmagazine

Vertigo Film Fest, dal 21 al 23 settembre l’evento milanese dedicato ai corti

/
6 minuti di lettura

La bellezza del cinema in pochi minuti, in grado di regalare emozioni potenti e incisive, è questo il Vertigo Film festival, evento Internazionale dedicato al cortometraggio. Anche nel 2022 il festival si svilupperà in tre serate. L’appuntamento è per le giornate del 21, 22 e 23 settembre presso il cinema multisala Anteo, che per l’occasione accende i propri schermi all’insegna del cortometraggio.

“Luoghi e identità”, “Natura e desiderio” e “Lontani da sé” sono i tre fili rossi che contraddistinguono le diverse serate di questa edizione e che guidano lo spettatore nella visione dei cortometraggi, divisi nelle categorie animazione, documentari e fiction.

Il Vertigo Film Festival nasce dall’idea di Alberto Di Caro Scorsone, Margherita Piazza, Carlo Puoti e Luca Leone Silvestri. La volontà di condividere la propria passione ha dato vita al primo Festival milanese interamente dedicato ai corti, quest’anno giunto alla sua terza edizione

«Il desiderio è quello di ricrearequell’alchimia che nasce tra amici nella serata al cinema non appena è terminata la visione di un film. Poterne parlare, discuterne con gli altri in modo informale, poter esprimere la propria idea e confrontarsi non solo sul corto dal punto di vista tecnico, ma anche su tutte quelle tematiche portate avanti dalla narrazione».

La programmazione del Vertigo Film Festival 2022 è ricca e variegata, con registi da ogni parte del mondo, ulteriore conferma di una vocazione internazionale in grado di restituire diverse realtà in pochi efficaci minuti.  Il programma completo delle serate è disponibile qui.

Nel corso delle diverse serate dopo la visione dei corti ci sarà la possibilità di assistere e partecipare a dibattiti con ospiti speciali presenti in sala, perché la passione è condivisione e il festival segue la sua natura di partenza andando a creare scambio di idee e ad intavolare dibattiti, proprio come succede in una serata tra amici.

Infine, i corti saranno premiati nella giornata finale del 23 dalle giurie di ogni categoria che assegneranno i premi Miglior Cortometraggio, Miglior Documentario e Miglior Animazione. Per la premiazione sono coinvolti anche gli spettatori che, tramite un QR code, potranno incoronare un corto vincitore che otterrà il premio del pubblico.

Non resta che attendere che le luci si accedano sul Vertigo film festival per acquisire nuove prospettive e vedere i colori del mondo racchiusi in un cortometraggio.

Il programma del Vertigo Film Fest

MERCOLEDÌ 21 SETTEMBRE (dalle ore 19.30)

Bye Little Block di Éva Darabos (Ungheria, 2020)
Misplaced di Maede Jenab (Iran, 2021)
54 Duomo di Nicolò Piccione (Italia, 2021)
Golem di Etrio Fidora (Repubblica Ceca, 2019) – Regista presente in sala
Everything about the actual difference di Anton Forsdik (Svezia, 2021)
Lynx di Julien Henry (Belgio, 2021)

GIOVEDÌ 22 SETTEMBRE (dalle ore 19.30)

One Ocean di Anne de Carbuccia (Italia, 2021) – Regista presente in sala
The Dreams of Lonely People di Marek Leszczewski (Polonia, 2021)
The Peculiar crime of oddball Mr. Jay di Bruno Caetano (Portogallo, 2019)
Guinea pig di Giulia Grandinetti e Andrea Benjamin Manenti (Italia, 2020)
Conversations with a whale di Anna Samo (Germania, 2020)
Taxiderman di Rossella Laeng (Italia, 2021)

Taxidermandi Rossella Laeng (Italia, 2021)

– “The Peculiar crime of oddball Mr. Jay di Bruno Caetano (Portogallo, 2019)

– “Guinea pig di Giulia Grandinetti e Andrea Benjamin Manenti (Italia, 2020)

– “Conversations with a whale di Anna Samo (Germania, 2020)

– “Taxidermandi Rossella Laeng (Italia, 2021)

VENERDÌ 23 SETTEMBRE (dalle ore 19.30)

Polepole di Andrea Gatopoulos (Grecia, 2021)
Cracolice di Fabio Serpa (Italia, 2020)
Ahead di Ala Nunu Leszynska (Portogallo, 2019)
The Toddler di Nathalie Lenoir (Francia, 2020)
The Night Burns di Angelica Gallo (Italia, 2021)
Pilar di Yngwie Boley, J.J. Epping e Diana van Houten (Paesi Bassi, 2020) – Registi presenti in sala

Paola Ruggieri, tra i fondatori delle rassegne de Il Cinemino di Milano, modererà un dibattito in lingua inglese venerdì 23 settembre alle ore 18.

La serata di venerdì 23 settembre sarà introdotta, alle ore 18.00, da un dibattito in lingua inglese moderato da Paola Ruggeri, tra i fondatori e responsabile della programmazione di corti, documentari e rassegne de Il Cinemino di Milano.

I biglietti e gli abbonamenti sono disponibili al seguente link: https://www.vertigofilmfest.com/2_biglietti/. L’ingresso in sala è consentito anche dopo l’inizio delle proiezioni.

Inoltre, il 24 settembre all’ANARRES LIBRERIA-BISTROT (ore 19.30 – Via Pietro Crespi, 11, Milano) avrà luogo l’APERITIVO DI FINE FESTIVAL aperto al pubblico!


Seguici su Instagram, Tik Tok, Twitch e Telegram per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club

Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e vivo a Milano. Sono una studentessa universitaria e frequento il 3^ anno di Scienze linguistiche. Mi definisco una persona molto curiosa e che si appassiona facilmente alle cose. Mi affascina molto la scrittura ed in particolare poter sviluppare sempre un mio punto di vista sulle cose. Adoro particolarmente le giornate di pioggia e gli anni '80.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.