Zerocalcare approda su Netflix, in arrivo la sua serie TV animata

Il fumettista Michele “Zerocalcare” Rech ha annunciato il suo imminente arrivo su Netflix, con la serie TV animata Strappare lungo i bordi. L’autore delle graphic novel La profezia dell’Armadillo (che ha già avuto una trasposizione cinematografica nel 2018), Dimentica il mio nome, Kobane Calling e la più recente Scheletri si butta nel mondo dell’animazione. La serie è in fase di lavorazione e sarà scritta e diretta dallo stesso Zerocalcare, che su Facebook ha condiviso il primo teaser dell’opera.

Nella serie appariranno i personaggi che da anni popolano il mondo creato da Zerocalcare: lo stesso Zero, il famoso Armadillo, Secco, Sarah, l’Amico Cinghiale. Sarà Valerio Mastrandrea a prestare la voce al caustico Armadillo, che compare già nel teaser. Strappare lungo i bordi è prodotta da Movimenti Production in collaborazione con Bao Publishing.

Che cosa sappiamo della nuova serie TV di Zerocalcare, prossimamente su Netflix

Zerocalcare netflix serie tv

Dopo varie sperimentazioni amatoriali nel campo dell’animazione (portate avanti soltanto nel suo piccolo), Zerocalcare annuncia di essere pronto ad “alzare l’asticella”. Su Facebook scrive che non può rivelare ancora niente della trama, che ovviamente non sarà collegata alla scena del teaser («NO, non è la storia di uno che deve scalà un palazzo»). Parla dell’alta qualità del prodotto, che è il risultato degli sforzi di tanti addetti ai lavori (che vuole ringraziare uno per uno, «perché sennò poi quando esce ce sarà qualcuno che un giorno intorno al fuoco rosicherà dicendo “AH TUTTI A DIRE LASERIEDIZEROCALCARE, MA SE NON CE STAVO IO COR CAZZO CHE LA PORTAVANO A CASA”»). Infine una rassicurazione per i fan di vecchia data: «è una storia che mi sta molto a cuore, e la sto a fa come voglio io» sottolinea Zerocalcare, «Nei linguaggi, nei contenuti, nella scrittura, è roba mia, il che significa che se viene na merda me l’accollo io».


Seguici su InstagramFacebookTelegram e Twitter per sapere sempre cosa guardare!

 

* * *

Sì, lo sappiamo. Te lo chiedono già tutti. Però è vero: anche se tu lo leggi gratis, fare un giornale online ha dei costi. NPC Magazine è una rivista edita da una piccola associazione culturale no profit, Il fascino degli intellettuali. Non abbiamo grandi editori alle spalle, anzi: siamo noi i nostri editori. Per questo te lo chiediamo: se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci con una donazione. Libera, a tua scelta. Anche solo 1 euro per noi è molto importante, per poter continuare a essere indipendenti, con la sola forza dei nostri lettori alle spalle.

Agata Iacopozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.