fbpx

Amazon Prime Channels: cos’è e come funziona il nuovo servizio

2 minuti di lettura

Amazon ha recentemente annunciato l’arrivo in Italia di un nuovo servizio per gli abbonati Prime, il cosiddetto Amazon Prime Channels. Come sappiamo, attualmente i clienti Prime in Italia possono accedere a vari servizi, tra i quali Prime Video, un vasto catalogo di serie TV e film. I contenuti sono disponibili in streaming o on demand direttamente sulla piattaforma di Amazon Prime Video. Con l’aggiunta di Amazon Prime Channels, che all’estero è già attivo da tempo, gli abbonati Prime potranno accedere ad altri contenuti, pagando un’aggiunta che varia a seconda del servizio scelto.

Prime Channels

I “canali” saranno accessibili direttamente dalla piattaforma Prime Video e il pagamento verrà effettuato insieme a quello dell’abbonamento a Prime. Quindi il nuovo servizio garantisce non solo fluidità nella ricerca (tutto in un’unica app) ma anche facilità di pagamento (tutto in un’unica volta, tramite un unico account). Il cliente potrà disdire i singoli servizi quando preferisce.

Prime Channels: ecco tutti i servizi di streaming disponibili

Prime Channels
  • MUBI a 9,99 euro al mese, di cui vi abbiamo parlato qui
  • Infinity Selection a 6,99 euro al mese, per cinema italiano e internazionale
  • Starzplay a 4,99 euro al mese, con contenuti originali STARZ e tanto altro
  • Noggin a 3,99 euro al mese, perfetto per i più piccoli
  • Juventus TV a 3,99 euro al mese, per i fan della Juventus
  • Raro Video a 3,99 euro al mese, con un catalogo ricco di film d’autore
  • Midnight Factory a 4,99 euro al mese, per gli appassionati di horror
  • Full Moon TV a 3,99 euro al mese, per amanti di suspence, adrenalina, horror
  • ShortsTV a 3,99 euro al mese, specifico per i cortometraggi
  • Qello Concerts by Stingray a 4,99 euro al mese, specifico per i concerti
  • Mezzo a 2,99 euro al mese, anche questo per gli amanti della musica

Seguici su Instagram, Facebook e Telegram per scoprire tutti i nostri contenuti!

Agata Iacopozzi

Classe 1998, capitata qui un po' per caso. Sono toscana ma studio al DAMS di Bologna. Ovviamente appassionata di cinema e futura disoccupata. Sono la prova che si può amare Godard indossando t-shirt di Star Wars.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.