fbpx
rome-prisma-award-npcmagazine

Roma Prisma Awards, i film attesi all’evento di dicembre

/
3 minuti di lettura

Il Roma PRISMA Film Awards torna al Cinema Farnese con una serata speciale dedicata al meglio del cinema indipendente. Appuntamento per venerdì 16 dicembre alle ore 21.45 nella storica sala di Campo dei Fiori. Per onorare la preziosa occasione di incontro, appuntamento dalle 19.30 al bar Camillo di Piazza Navona, dove alcuni dei registi in concorso, giovani critici e organizzatori avranno modo di condividere idee e passione per il cinema. Ci saremo anche noi, NPC Magazine figura infatti tra i media partner della serata.

I 5 cortometraggi del Roma Prisma Awards di dicembre

Cinque sono i titoli che la giuria dovrà valutare nella serata di venerdì 16 dicembre presso il Cinema Farnese. Si parte con la Menzione Speciale della Giuria di Cannes 2022. Diretto da Jasmin Tenucci, si tratta di August Sky, in originale Cèu De Agosto. Una storia di terrore e rinascita in un Brasile asserragliato in esistenze sempre più difficili.

Si prosegue con il sentimentalismo sincero di Lions, diretto da Beru Tessema e già presentato al LA Shorts International Film Festival 2022. Un racconto di crescita e di adolescenze difficili, tra oscurità del mondo adulto e pericoli di una giovinezza incerta.

Con l’eccezionale presenza in sala di Walid Ben Mabrouk, De Bout des Doigts di Léo Pignard è tra i titoli più attesi al Cinema Farnese. Una storia che mette al centro la natura e un rapporto padre e figlio, con il piccolo bambino di 7 anni costretto a cercare riparo tra le ombre degli arbusti e il frastuono del fiume.

Parliamo di futuri, e terribili distopie, con Guinea Pig di Giulia Grandinetti, anche attrice protagonista del progetto, e Andrea Benjamin Manenti. In un futuro in cui i rapporti affettivi e fisici sono vietati, l’apatia e il disinteressa domina su ogni cosa.

Sempre da Cannes 2022 arriva anche Tsutsué di Amartei Armar, storia dedicata ai figli di un pescatore tormentati dalla perdita del fratello più grande. Uno di loro verrà però travolto da visioni e fantasmi che, attraverso il mare, inizieranno a chiamarlo.


Seguici su InstagramTik TokTwitch e Telegram per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club

Studente di Media e Giornalismo presso La Sapienza. Innamorato del Cinema, di Bologna (ma sto provando a dare il cuore anche a Roma)e di qualunque cosa ben narrata. Infiammato da passioni passeggere e idee irrealizzabili. Mai passatista, ma sempre malinconico al pensiero di Venezia75. Perché il primo Festival non si scorda mai.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[streamweasels layout="status" channels="npcmagazine" game="" team="" ]