fbpx
cinema troisi

A Roma rinasce il Cinema Troisi: riaperta la storica sala dopo 8 anni di chiusura

3 minuti di lettura

Riapre lo storico Cinema Troisi a Roma, nel cuore di Trastevere, ed è il risultato dell’ennesimo progetto ambizioso dell’Associazione Piccolo America, gruppo fondato nel 2012 a seguito dell’acquisizione del Cinema America, e conosciuto principalmente per Il Cinema in Piazza. Il Piccolo America ha nuovamente dimostrato di essere, così, il paladino della settima arte e della sua fruizione sul grande schermo. Un’impresa sensazionale, ed encomiabile che permette alla città di Roma di rivedere aperta la storica sala, risalente prima della guerra e poi pian piano lasciata a sé stessa.

Cosa c’è di nuovo?

Ora, il cinema si trasforma: non solo maxischermo, tecnologie all’avanguardia che permettono l’esperienza cinematografica reale e immersiva, ma anche spazio di aggregazione e di studio. Il Cinema Troisi, infatti, riapre includendo: un’ala polifunzionale che permette l’organizzazione di eventi e congressi, un bar, una terrazza e anche una vera e propria sala studio aperta 365 giorni l’anno 24 ore su 24. Unico e raro nel panorama europeo, il Cinema Troisi, incarna così lo spirito di rinascita post-pandemica, dove esplode la richiesta di ritornare ad appropriarsi degli spazi comuni, e dove la sala diventa esperienza cinematografica unica nel suo genere. La sala studio, inoltre, riflette perfettamente lo sguardo sempre attento da parte dell’Associazione Piccolo America verso i giovani e verso i loro bisogni.

Prima proiezione al Cinema Troisi: Titane di Julia Ducournau

Cinema Troisi Julia Ducournau Titane
Julia Ducournau alla riapertura del Cinema Troisi

Cinema Troisi apre definitivamente i battenti il 21 settembre 2021 grazie anche alla collaborazione con la casa di distribuzione I Wonder Pictures. Ciò ha permesso di inaugurare la riapertura del cinema con la proiezione in anteprima nazionale del film vincitore Palma d’Oro alla 74° Edizione del Festival del cinema di Cannes, Titane, a opera della regista Julia Ducournau; la quale è intervenuta in conferenza stampa affermando:

La mia ammirazione per i Ragazzi del Cinema America è grande e profonda. Un cinema che si apre è sempre una festa, quindi voglio ringraziarli: per la lotta, il coraggio, la gioventù, per provare ad aprire gli spiriti, per averci accolti al Cinema Troisi, a casa loro, è un grandissimo onore


Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club

Studente alla Statale di Milano ma cresciuto e formato a Lecco. Il suo luogo preferito è il Monte Resegone anche se non ci è mai andato. Ama i luoghi freddi e odia quelli caldi, ama però le persone calde e odia quelle fredde. Ripete almeno due volte al giorno "questo *inserire film* è la morte del cinema". Studia comunicazione ma in fondo sa che era meglio ingegneria.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[streamweasels layout="status" channels="npcmagazine" game="" team="" ]