fbpx
la-fortuna-di-nikuko

La fortuna di Nikuko, una piacevole scoperta in animazione

Dal regista de I figli del malre, un film che accompagna gli spettatori con una sensazione di leggerezza e di malinconia

4 minuti di lettura

Per la regia di Ayumu Watanabe, arriva in Italia il 16, 17 e 18 Maggio La fortuna di Nikuko, film d’animazione uscito in Giappone, il paese di produzione, già a Giugno 2021 e che finalmente vedrà anche il pubblico delle sale del nostro paese. L’anime ha già riscosso parecchio successo di critica da tutto il mondo.

La storia de La fortuna di Nikuko

La fortuna di Nikuko NPC Magazine

Kikuko (il cui nome in realtà è Nikuko, ma viene chiamata così per distinguerla dalla madre) è una ragazzina di 11 anni, che conduce una vita da nomade insieme alla stravagante mamma, la quale è costretta a trasferirsi di città in città dopo le continue delusioni sentimentali, che spesso la lasciano in bancarotta.

leggi anche: Il mese degli dei, l’anime di cui tutti abbiamo bisogno

È la ragazzina stessa a presentarci la storia di Nikuko, ex stipper che ha sperperato gran parte dei suoi guadagni prestando soldi a truffatori che si fingevano innamorati e che ora ha scelto uno stile di vita più tranquillo in modo da potersi difendere di chi si approfittava della sua ingenuità. Al momento in cui è ambientato il film, le due vivono su una barca in un piccolo villaggio nel Nord del Giappone.

La fortuna di Nikuko è un delizioso coming-of-age, incentrato principalmente sulla vita di Kikuko alle scuole medie, intenta a dover fronteggiare i primi litigi, i primi amori, ma soprattutto a dover fare i conti con la sua identità e con l’ingombranza (fisica e psicologica) di una figura materna come quella di Nikuko, estremamente goffa e impacciata e da cui la neo-teenager prende spesso le distanze.

Dal regista de I figli del mare

La fortuna di Nikuko NPC Magazine

In pieno stile anime, il regista noto per aver diretto due film dedicati al personaggio di Doraemon e I figli del mare (2019), ci regala un adattamento ben riuscito del romanzo di Kanako Nishi. La narrazione è scorrevole e le animazioni, curate da Kenichi Konishi, ci immergono nel mondo idilliaco del litorale giapponese, senza far mancare riferimenti ad altre opere del paese del Sol levante, specialmente riguardo ai film di Miyazaki (es. a Il Mio vicino Totoro)

leggi anche: Bubble, la superbia visiva che non basta

Ne La fortuna di Nikuko ci sono ampi spunti per riflettere, ma anche molte scene comiche e addirittura demenziali, che creano un buon equilibrio e catturano anche gli spettatori più scettici riguardo al genere. Il cartoon infatti non parla solo di crescita, è anche una storia comica che spiazza con il suo umorismo tipico giapponese e con delle animazioni originali e accattivanti.

In un mondo di gioie e dolori

La fortuna di Nikuko NPC Magazine

Un punto de La fortuna di Nikuko è che ha la capacità di inglobare completamente lo spettatore nel mondo delle protagoniste, soprattutto di Kikuko. Viviamo le gioie e dolori della prima giovinezza attraverso i suoi occhi, comprendiamo le sue emozioni ed in qualche modo parteggiamo per lei e perché il viaggio alla scoperta di sé stessa sia fruttuoso. In questo scenario la madre resta un personaggio marginale, eppure incombente, come se avesse un significato metaforico e non sia una presenza che occupa troppo spazio solo a livello fisico.

Kikuko sente la sua identità molto lontana da quella di Nikuko, tanto da iniziare ad esempio a porre attenzione al cibo che mangia proprio per distaccarsi dai suoi comportamenti di ingordigia.

Nel complesso, La fortuna di Nikuko accompagna a casa gli spettatori con una sensazione di leggerezza e di malinconia, data anche dalle ambientazioni e dalle musiche.


Seguici su InstagramTikTokFacebook e Telegram per sapere sempre cosa guardare!

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club

Classe ‘98. Studio giornalismo e amo tutto ciò che mi fa sentire viva: i film, la musica rock, il palcoscenico e di tanto in tanto qualche sport estremo. Ho un occhio di riguardo per la filosofia e la psicologia. Mi piace pensarmi libera.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[streamweasels layout="status" channels="npcmagazine" game="" team="" ]