We Are One, il Global Film Festival in diretta YouTube

Come il Live Aid al Wembley Stadium nel 1985, ma a tema Cinema. E su Youtube. È We Are One: A Global Film Festival, il festival corale di cinema organizzato per raccogliere fondi da devolvere all’emergenza coronavirus. Invece dei Queen e David Bowie, cortometraggi, film e documentari. L’evento sarà trasmesso in live streaming dal 29 maggio al 7 giugno. Tutto senza pubblicità e a costo zero. Durante l’evento gli spettatori avranno la possibilità di compiere donazioni, a favore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, realtà locali e associazioni internazionali.

leggi anche:
David di Donatello 2020, il Traditore vince tutto

Un evento unico, che vede la collaborazione di 20 festival internazionali. Tra questi anche il Festival di Cannes, la Berlinale, il Sundace Film Festival e la Biennale di Venezia.

L’idea è venuta al Tribeca Film, Festival newyorkese fondato nel 2002 da Robert De Niro. La Presidente della kermesse ha recentemente dichiarato:

“We Are One: A Global Film Festival unisce curatori, artisti e narratori per intrattenere e offrire sollievo agli spettatori di tutto il mondo. Nel lavorare con i nostri straordinari festival partner e YouTube speriamo che tutti possano avere un assaggio di cosa rende ogni festival così unico e apprezzi l’arte e il potere del cinema”.

Il programma verrà rivelato nei prossimi giorni. A occuparsene, procurando i film e proponendo specifiche visioni, saranno tutti i Festival partners. Ci si aspetta dunque un evento cinematografico senza precedenti, caratterizzato dalle diverse tendenze dei suoi organizzatori.

leggi anche:
Fellini in Streaming: 5 capolavori che puoi vedere online


Dove seguirci per consigli, guide e recensioni:
Instagram, Facebook e Telegram!

Il nostro Store, in collaborazione con Frammentirivista. Indossa la cultura!

Non perderti i nostri consigli di visione:
Tutto lo streaming che vuoi: serie e film per continuare la quarantena
Maggio in streaming: guida alle uscite Netflix, Amazon e Sky

 

* * *

Sì, lo sappiamo. Te lo chiedono già tutti. Però è vero: anche se tu lo leggi gratis, fare un giornale online ha dei costi. NPC Magazine è una rivista edita da una piccola associazione culturale no profit, Il fascino degli intellettuali. Non abbiamo grandi editori alle spalle, anzi: siamo noi i nostri editori. Per questo te lo chiediamo: se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci con una donazione. Libera, a tua scelta. Anche solo 1 euro per noi è molto importante, per poter continuare a essere indipendenti, con la sola forza dei nostri lettori alle spalle.

Alessandro Cavaggioni